Chiudi

Testimonianze

Ho voluto intraprendere un percorso di Mindfulness perché sentivo ne avrei tratto giovamento sia a livello professionale (sono una musicista) che nella vita privata. Nelle parole di Francesca, nel suo “prendersi cura” si sentono non solo studio, serietà e ricerca ma anche un percorso personale e umano importante. Una disponibilità alla condivisione che ha reso possibile il crearsi di una relazione e di uno spazio di esperienza sicuro e sfidante allo stesso tempo. Uno spazio in cui sperimentare intuizioni su di me, che hanno rappresentato, attraverso la pratica e gli esercizi quotidiani, un seme di cambiamento. E’ emersa, durante il percorso, la consapevolezza di essere non in due, bensì in tre: io, Francesca e me stessa. Scoprire e riscoprire la possibilità di interagire con Giulia, con quello che sente, vive, pensa, di conoscermi con occhi nuovi, anche nei momenti dolorosi, di darmi conforto, gentilezza, o anche solo non-giudizio, o anche “solo” presenza, è diventata per me un’esperienza fondamentale. Grazie di cuore, Francesca!
Il percorso che abbiamo sviluppato nei nostri incontri è stato una progressiva scoperta dello spazio esistente nella consapevolezza. Uno spazio di accoglienza, di esplorazione, di silenzio e di osservazione interiore. La vostra guida gentile e premurosa, la presenza di Angela, Elisa ed Ilaria che hanno condiviso i momenti significativi dell’esperienza hanno reso i nostri momenti insieme un dono ed una ricchezza.
Ogni giorno c’è uno spazio piccolo o ampio di presenza al momento, di percezione nuova, di “fermo” nel costante movimento della vita e questo mi permette di ritrovarmi e di centrarmi per poi riprendere il cammino.
La mindfulness è stata utile anche al mio percorso di psicoterapia perchè mi ha permesso di riconoscere i pensieri come oggetti da osservare e di riconnettermi al corpo, alle sensazioni fisiche invece di disperdermi in loop mentali distaccandomi dalla realtà.
Grazie, a presto rivederci e attendo le novità per continuare il cammino.
Cristina
MBSR 2022
In che cosa ti ha aiutato questo percorso?
Nel cercare di rapportarmi a me stessa con più gentilezza. Nel percorso di mindfulness che avevo fatto prima questo aspetto era stato un po’ trascurato. Concretamente, chiedermi più volte durante la giornata di cosa ho bisogno e cosa mi è richiesto nel momento in cui sono mi sta aiutando a disinnescare/tamponare emozioni negative che normalmente si protraevano più a lungo.
Sto affrontando un periodo un po’ difficile, in cui mi è richiesto tanto e mi manca entusiasmo per la vita, e ho notato che la pratica spesso mi permette di approcciarmi anche a quello che non vorrei fare con più serenità. Essere più attenta a me ed ascoltarmi mi fa sentire anche meno sola e trascurata. Il tema dell’accettazione credo sia molto importante per me.
Cara Francesca
Ieri sera il lupo e il cervo mi hanno fatto compagnia a lungo, anche la foresta, e la tua voce, e le suggestioni di tutti questi incontri.
Sono stata molto felice di regalarmi questo spazio di apertura e raccoglimento e condividere le mie cose in mente e nel cuore con te. Sei stata delicata, attenta e morbida. Sei stata una compagna di viaggio curiosa e accogliente, allegra di seguirmi in alcune stanze piene zeppe di cose accumulate, e anche in altre più spoglie e austere.
I paesaggi attraversati insieme mi ricorderanno ascolto, accoglienza e nutrimento.
GRAZIE
Grazie a Francesca e Silvia in questo percorso di mindfulness ho riscoperto quanto è importante prendermi cura di me. Ho iniziato questo percorso che mi sentivo molto stressata, stanca e con poche energie.
Adesso, mi sento rinata. Ho acquisito consapevolezze importarti che custodirò con molta cura. Ho capito cosa significa lasciare andare e ho imparato ad ascoltarmi e apprezzarmi di più e di conseguenza a volermi più bene.
Francesca e Silvia trasmettono tanta fiducia e passione per la mindfulness che rende il tutto più piacevole.
Angela
MBSR 2022